PlanetWin365 Conversano-Cus Chieti, il punto di Tarafino

di Marco Beltrami sabato, 22 settembre 2012 ore 09:35

Questa sera i vicecampioni d’Italia debuttano in campionato. Ecco le sensazioni del capitano

Tarafino

 

Conversano - Nessuno meglio di lui poteva presentare la gara di esordio in campionato della PlanetWin365. Alessandro Tarafino, capitano della formazione conversanese è carico, determinato e voglioso come nei giorni migliori, e d'altronde non potrebbe essere diversamente quando alle spalle hai anni di pluridecorata carriera e una bacheca piena di trofei.
 
“Quest’anno partiamo con obiettivi diversi – spiega il numero 14 conversanese – Dobbiamo sicuramente fare bene nel girone e raggiungere i playoff, ma non abbiamo l’assillo del risultato in ottica scudetto. Da parte mia – prosegue – c’è grande voglia di aiutare la squadra e i più giovani a crescere. Dopo Bolzano, per un attimo, ho anche pensato di smettere ma poi, a mente fredda e d’accordo con la società, ho deciso di continuare anche per dare il giusto apporto in campo ai miei compagni che rappresentano il futuro per questa disciplina a Conversano”. Questa sera, con inizio alle ore 19, al PalaSanGiacomo arriva il Cus Chieti, formazione che rappresenta una vera e propria incognita per i ragazzi di Trapani: “E’ una squadra che non conosciamo – afferma Tarafino –  Abbiamo informazioni relative alla passata stagione, rispetto alla quale, però, hanno cambiato qualcosa. Di sicuro avranno grandi motivazioni in quanto affrontano la compagine vice campione d’Italia e faranno di tutto per metterci in difficoltà”. Il Conversano, come accennato in precedenza, si approccia al campionato completamente rinnovato: “Abbiamo cambiato parecchio e sono andati via giocatori importanti che sono stati rimpiazzati da giovani, soprattutto conversanesi. Probabilmente l’ennesimo cambiamento della formula del campionato voluta dai vertici federali può agevolare il nostro progetto e la crescita dei nostri atleti meno esperti”. Sulla lotta scudetto, invece, pochi dubbi: “Penso che quest’anno il Bolzano più che mai sia favorito. Non vedo squadre in grado di poterla contrastare. Forse Fasano, Bressanone, Pressano potrebbero dare un po’ fastidio agli altoatesini, ma credo non siano ai loro livelli”. Infine, un appello per i tifosi della PlanetWin365: “Chiedo ai nostri sostenitori di aiutare la squadra e di avere un po’ più di pazienza con i tanti giovani in rosa. Sicuramente non siamo lo squadrone di qualche mese fa – sottolinea il capitano –  ma in gruppo ci sono comunque ragazzi che stanno lavorando bene, per crescere e per arrivare a percorrere la strada dei campioni che hanno avuto e che hanno vicino. Per questo – conclude – credo sia importante aspettarli, senza essere troppo esigenti sin dalle prime partite”.

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

Inserisci un commento


Bari social




Commenti recenti

  • Eldim Alana

    Questi diasgi sono veramente all'ordine del giorni. Fortunatamente, ci sono ache compagnie che possono aiutarci a reclamare. Qui potete trovare le...

    Mostra articolo
  • Collini Lola

    Un patrimonio inestimabile!! Ormai da anni seguo una dieta una dieta mediterranea, da quando me la consigliò il mio dottore. Adesso ogni volta che...

    Mostra articolo
  • 85 babi

    Molto utili le informazioni di quest'articolo...purtroppo questi diasgi sono all'ordine del giorni per chi viaggia spesso e non. Neanche io ero a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!