Pallamano Conversano, sconfitta di misura contro la Lazio

di Marco Beltrami domenica, 22 settembre 2013 ore 05:00

Segnali positivi per mister Tarafino

Inizia con una sconfitta l'avventura stagionale della Pallamano Conversano. Nonostante il risultato però sono tante le notizie positive per il tecnico Alessandro Tarafino all'indomani del ko in casa della Lazio, formazione rinforzatasi durante l'ultimo mercato.
 
La cronaca - Per la prima stagionale mister Tarafino, costretto a fare i conti con tante defezioni importanti, si affida alla maturità e alla saggezza di Ninni D’Alessandro e capitan Fantasia. Insieme a loro una nutrita schiera di giovani di belle speranze determinati a “sopperire con l’entusiasmo agli inevitabili limiti di esperienza”, tanto per usare un’espressione cara al loro tecnico. L’avvio di gara sorride ai padroni di casa che, determinati più che mai a regalare la prima gioia stagionale ai propri tifosi, provano a prendere il largo con Menna e Djordjievic. I biancoverdi, invece, partono un po’ contratti, ma con il passare dei minuti si sciolgono e si affidano alle conclusioni dalla distanza di Di Maggio per tornare in partita. Il match, dunque, vive di sussulti: alla Lazio risponde prontamente il Conversano che all’intervello, però, è sotto di sei reti (18-12 il parziale). Nella ripresa il film della partita non cambia e, in accordo con quanto lasciato in dote dalla prima frazione, sono gli ospiti a piazzare il primo break. Un break importante che permette ai biancoverdi di tornare prepotentemente in partita e di riequilibrare il punteggio sino al momentaneo 20-20. A questo punto è il solito Djordjievic a prendere per mano i capitolini e riportare a distanza di sicurezza, i biancoverdi che, tuttavia, sono duri a morire e con Vicenti, Vitto e Lupo mantengono la scia della Lazio. La sfida, di fatto, si decide negli ultimissimi minuti di gioco quando gli uomini di Langiano raggiungano il rassicurante vantaggio di quattro reti e l’immancabile “girella” finale di Ninni D’Alessandro serve solo a deliziare l’esigente pubblico del PalaGems. Finisce, dunque, 32-29 per una Lazio che porta a casa i tre punti mentre al Conversano non restano che tanti elogi e un futuro che, dopo questa sera, probabilmente è ancor più roseo.
 
Lazio – Conversano 32-29 (p.t. 18-12)
Lazio: Corvino, Dovere, Gionta, Pannelli, Paolone 5, Langiano 2, Cenci, Menna 7, Di Marcello 2, Di Sabatino 1, Corrado 3, La Monica, Mastrodascio, Djordjievic 12. 
Conversano: Ignazzi, D’Alessandro 2, Di Maggio 7, Fantasia 1, Lupo 4, Martino, Recchia 3, Vicenti 3, Vitto 4, Carso, Spinozza, Giannandrea, Dicaro. 
 

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

Inserisci un commento


Bari social




Commenti recenti

  • Eldim Alana

    Questi diasgi sono veramente all'ordine del giorni. Fortunatamente, ci sono ache compagnie che possono aiutarci a reclamare. Qui potete trovare le...

    Mostra articolo
  • Collini Lola

    Un patrimonio inestimabile!! Ormai da anni seguo una dieta una dieta mediterranea, da quando me la consigliò il mio dottore. Adesso ogni volta che...

    Mostra articolo
  • 85 babi

    Molto utili le informazioni di quest'articolo...purtroppo questi diasgi sono all'ordine del giorni per chi viaggia spesso e non. Neanche io ero a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!