Bari capitale del volley: dal 17 al 19 giugno 2016 World Grand Prix

di Redazione Go Bari sabato, 28 novembre 2015 ore 12:00

Nuovo prestigioso appuntamento al PalaFlorio

fivbgrandprix - Dopo i mondiali femminili 2014, la Puglia torna a vivere le emozioni del grande volley internazionale e lo fa ospitando a Bari l'unica tappa italiana dell' FIVB World Grand Prix 2016, giunto alla sua 24a edizione, dal 17 al 19 giugno 2016.
Il World Grand Prix è una competizione internazionale, organizzata dalla FIVB (International Volleyball Federation), che coinvolge le migliori nazionali femminili del mondo in un torneo che nel 2016 anticiperà le Olimpiadi di Rio 2016.
L'evento, nato nel 1993, coinvolse alla sua prima edizione e dal 1995 al 2002 8 squadre mentre nel 1994 e dal 2003 al 2010 sono state 12 le nazionali che vi hanno preso parte. 16 le squadre ai nastri di partenza nelle edizioni del 2011 e 2012, 20 nel 2013 fino alle 28 squadre che parteciperanno anche nel 2016.
Nel World Grand Prix Council del 9 agosto scorso tenutosi a Losanna, sono state definite le fasce, i gruppi e il calendario del World Grand Prix 2016. Confermata la formula a 28 squadre, suddivise in 3 fasce: Gruppo 1 (12 squadre), Gruppo 2 (8 squadre), Gruppo 3 (8 squadre). La novità riguarda la Final6, che si svolgerà dal 6 al 10 luglio a Bangkok in Thailandia (per quanto riguarda il Gruppo1), non più nella sua consueta formula del tutti contro tutti ma, in stile World League, con le 6 squadre (le migliori 5 più il paese organizzatore) suddivise in due gironi con semifinali e finali a seguire.
Il mondiale femminile del 2014 resterà un ricordo indelebile per i pugliesi che per due lunghe settimane hanno potuto vivere da vicino il grande volley internazionale dando la spinta alle azzurre nel cammino che le ha portate sino alla fase finale di Milano. La Puglia torna ad essere protagonista, e lo fa in grande stile, ospitando nel suo capoluogo l'unica tappa italiana del Grand Prix che in sostanza sarà anche l'avvicinamento alle Olimpiadi di Rio 2016 per tante nazionali. Il PalaFlorio, impianto barese da 5000 posti, torna ad aprire le sue porte agli appassionati di volley che nei giorni del 17-18-19 giugno faranno ancora una volta sentire il proprio calore: "Ancora una volta - ha dichiarato il vice presidente nazionale FIPAV, il pugliese Giuseppe Manfredi - la Puglia ospiterà la nostra nazionale per una competizione così importante e di carattere mondiale. Così come in passato, le istituzioni locali hanno già mostrato la loro vicinanza e l'interesse per un evento che darà visibilità alla nostra terra. I tre giorni di Grand Prix saranno anche occasione per riunire appassionati, famiglie, bambini e tutti coloro che vorranno vivere un week end di grande pallavolo. La scelta di un evento femminile - continua Manfredi - è anche legata al momento di crescita del movimento pugliese in rosa che, così come dimostrato dai numeri delle ultime stagioni, sta pian piano raggiungendo il volley maschile della nostra regione. Ricordiamo che la Puglia è una tra le prime regioni in Italia in termini di società, tesserati e di attività".

Le nazionali del Gruppo1:
Italia, Stati Uniti, Russia, Brasile, Cina, Giappone, Germania, Serbia, Thailandia, Belgio, Turchia e Olanda (promossa dal gruppo 2).

Formula:
Al termine dei tre week end di gare verrà stilata la classifica generale in base alla quale le prime cinque classificate più il paese organizzatore, accederanno alla Final Six (due gironi da tre squadre e poi semifinali e finali).

Il Calendario:

1° Week end (10-12 giugno)
Pool A (Ningbo, Cina) - 10 giugno: Germania-Usa, Cina-Thailandia; 11 giugno: Usa-Thailandia, Cina-Germania; 12 giugno: Thailandia-Germania, Cina-Usa. 
Pool B (Città da definire, Brasile) - 10 giugno: Brasile-Italia, Giappone-Serbia; 11 giugno: Brasile-Giappone, Italia-Serbia; 12 giugno: Brasile-Serbia, Italia-Giappone. 
Pool C (Kaliningrad, Russia) - 10 giugno: Turchia-Belgio, Russia-Olanda; 11 giugno: Turchia-Olanda, Russia-Belgio; 12 giugno: Olanda-Belgio, Russia-Turchia. 

2° Week end (17-19 giugno)
Pool D (Macao, Cina) - 17 giugno: Brasile-Serbia, Cina-Belgio; 18 giugno: Brasile-Belgio, Cina-Serbia; 19 giugno: Belgio-Serbia, Cina-Brasile. 
Pool E (Long Beach, Stati Uniti) - 17 giugno: Turchia-Giappone, Usa-Germania; 18 giugno: Turchia-Germania, Usa-Giappone; 19 giugno: Giappone-Germania, Usa-Turchia. 
Pool F (Bari, Italia) - 17 giugno: Russia-Olanda, Thailandia-Italia; 18 giugno: Thailandia-Russia, Olanda-Italia; 19 giugno: Olanda-Thailandia, Russia-Italia. 

3° Week end 24-26 (giugno)
Pool G (Ankara, Turchia) - 24 giugno: Turchia-Belgio, Italia-Brasile; 25 giugno: Turchia-Italia, Brasile-Belgio; 26 giugno: Italia-Belgio, Turchia-Brasile. 
Pool H (Hong Kong, Cina) - 24 giugno: Germania-Usa, Cina-Olanda; 25 giugno: Usa-Olanda, Cina-Germania; 26 giugno: Olanda-Germania, Cina-Usa.
Pool I (Kyoto, Giappone) - 24 giugno: Serbia-Russia, Giappone-Thailandia; 25 giugno: Thailandia-Russia, Giappone-Serbia; 26 giugno: Serbia-Thailandia, Giappone-Russia. 

Final Six (6-10 luglio) a BANGKOK, Thailandia.

Il Calendario delle azzurre:
10 giugno (Brasile) Brasile-Italia, 11 giugno (Brasile) Italia-Serbia, 12 giugno (Brasile) Italia-Giappone; 17 giugno (Bari) Thailandia-Italia, 18 giugno (Bari) Olanda-Italia, 19 giugno (Bari) Russia-Italia; 24 giugno (Ankara) Italia-Brasile, 25 giugno (Ankara) Turchia-Italia, 26 giugno (Ankara) Italia-Belgio.

Gruppo2 e Gruppo3:

Gruppo 2: Repubblica Dominicana, Polonia, Repubblica Ceca, Portorico, Bulgaria, Canada, Argentina e Kenya (Vincitrice Group3 2015).
Le 8 formazioni si affronteranno in due week end (3-5 giugno e 10-12 giugno) formando 4 Pools (2 per week end) da 4 squadre ciascuna. Al termine della fase preliminare le prime tre classificate della graduatoria generale più il paese ospitante si qualificheranno alla Final Four (17-19 giugno) che si giocherà in Bulgaria.

Gruppo 3: Australia, Perù, Kazakhistan, Croazia, Algeria, Cuba, Messico e Colombia.
Calendario e formula sono identici a quelli del Gruppo 2. La final4 si giocherà dal 17 al 19 giugno in Kazakhistan.

Medaglie e curiosità
L'Italia, seconda nel 1994 e nel 1995, non ha mai conquistato la medaglia d'oro al World Grand Prix ospitando nel 2006 a Reggio Calabria e nel 2003 proprio in Puglia, ad Andria, la fase finale del torneo intercontinentale. A guidare la speciale classifica delle più medagliate è il Brasile con 10 medaglie d'oro al collo, 5 medaglie d'argento e 2 medaglie di bronzo. L'Italia è salita due volte sul secondo gradino del podio e 4 volte su quello più basso.

L'Albo D'oro del World Grand Prix
USA (2015), Brazil (2014), Brazil (2013), USA (2012), USA (2011), USA (2010), Brazil (2009), Brazil (2008), Netherlands (2007), Brazil (2006), Brazil (2005), Brazil (2004), China (2003), Russia (2002), USA (2001), Cuba (2000), Russia (1999), Brazil (1998), Russia (1997), Brazil (1996), USA (1995), Brazil (1994), Cuba (1993).

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

Inserisci un commento


Bari social




Commenti recenti

  • Collini Lola

    Un patrimonio inestimabile!! Ormai da anni seguo una dieta una dieta mediterranea, da quando me la consigliò il mio dottore. Adesso ogni volta che...

    Mostra articolo
  • 85 babi

    Molto utili le informazioni di quest'articolo...purtroppo questi diasgi sono all'ordine del giorni per chi viaggia spesso e non. Neanche io ero a...

    Mostra articolo
  • PeterurgesEF Peterurges

    Предлагаем свои услуги...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!