Pharma Volley Giuliani batte la 2a della classe Modica: 5a vittoria consecutiva

di Redazione Go Bari lunedì, 18 gennaio 2016 ore 10:50

La formazione di Triggiano protagonista di un momento eccezionale

Pharma Volley Giuliani non ha paura di nessuno. Al PalaCarbonara cade anche la seconda in classifica Pro Volley Team Modica 75 sotto i colpi di una scintillante Pvg, al quinto successo di fila, guidata da un condottiero di razza come Ivan Castillo; da quando il coach peruviano siede sulla panchina barese non ha mai concesso punti in casa. Pvg strapazza con un roboante 3-0 una delle formazioni migliori del girone I della B2 femminile, mettendo in mostra determinazione, gioco di squadra, una grande consapevolezza dei propri mezzi e quella feroce voglia di primeggiare che ha sempre contraddistinto la società di Pierluigi Patruno.

 

Regia impeccabile di capitan Masino che si esibisce anche in un paio di salvataggi in grado di  esaltare il pubblico, un vero esempio per le compagne. Giulia Cariello inarrestabile, ancora una volta top scorer del match con 18 punti, seguita da Binetti (12) e Guglielmi (10); Pharma Giuliani fa la voce grossa anche sotto rete con Ragaini (8) e Bisceglia (5), senza dimenticare le difese puntuali dei due liberi che si alternano nel corso dell’incontro, Sollecito e Trotti.

 

- La cronaca del match

 

Castillo si affida al collaudato 6+1 composto dalla diagonale palleggiatrice-opposta Masino-Cariello, da Ragaini e Bisceglia al centro, Binetti e Guglielmi in banda, Sollecito libero (in panchina, il primo rinforzo dal mercato, l’opposta Ester Haliti, proveniente da Bisceglie); coach Cutrona risponde con Mercanti al palleggio, Zaccaria opposta,  Piscopo e Di Emanuele laterali, centrali Cianflone e Richiusa, Vittorio libero.

 

Inizio shock per Modica, Pvg parte in quarta (3-0). Fast di Ragaini per il 6-2. Due ace di Binetti e due colpi di genio di Masino, seguiti da un servizio vincente del capitano allungano il distacco a 12-6. Le siciliane appaiono frastornate, forse hanno sottovalutato l’impatto della Pvg, spronata dal suo generoso pubblico. Giulia Cariello si presenta alle avversarie colpendo da posto 4, poi due  pallonetti vincenti che portano il set sul 17-10. Ace di Zaccaria, al quale replica Savina Binetti con una battuta delle sue (20-13). Fendente di Cariello e muro di Bisceglia, chiude i conti Guglielmi sul 25-17.

 

Battere la squadra che fino a ieri aveva vinto 10 partite su 11: l’impresa sembra a questo punto possibile. Cutrona corre ai ripari inserendo Leggio e Cianci. Un ace di Piscopo apre la seconda frazione, molto più equilibrata. Primo tempo di Ragaini per il 5-4. Un salvataggio di piedi di capitan Masino fa impazzire il pubblico barese. Piscopo in battuta trova impreparata la difesa casalinga, altro ace per l’8-10. Modica prende un discreto vantaggio, grazie ad alcuni errori delle ragazze di Castillo (9-13). Ma Pvg rialza subito la testa, non è il caso di mollare ora. Cariello, Ragaini e un muro di Masino rimettono le cose a posto: 16 pari. Attacco vincente di Guglielmi per il sorpasso, altro salvataggio eroico di Masino per il 18-17. Le ospiti ce la mettono tutta per perforare le maglie della difesa, ma la palla non cade più nel campo barese. Le modicane sono costrette a forzare e Pvg ne approfitta. La zampata finale la dà Cariello, mani-fuori per il conclusivo 25-22.

 

L’entusiasmo è alle stelle. L’obbiettivo di giornata, conquistare un punto, è raggiunto. Non è certo il momento di fare calcoli però: a questo punto bisogna portare a casa la posta piena. Piscopo non è d’accordo e ancora una volta apre il set con un ace. Fast di Ragaini e ennesimo servizio vincente di Binetti per il 5-5. Il turno in battuta di Di Emanuele scava un mini-vantaggio per le ospiti, interrotto solo da una sontuosa pipe di Cariello (7-12). Pvg colpisce ancora al servizio prima con Masino, poi con Denise Bisceglia: il vantaggio siculo si accorcia a 15-16. Da posto 2 e 4, le laterali baresi Binetti e Guglielmi spingono la squadra all’assalto della vice-capolista. Da centro Ragaini fa il resto, poi ci pensa una invasione delle ospiti a ristabilire l’equilibrio sul 20-20. Pharma Giuliani non ha nessuna intenzione di arrivare al quarto set. Guglielmi sale in cattedra, colpendo su muro avversario e in diagonale; ace di Ragaini per il 24-23. Piscopo (15 punti alla fine) e compagne spendono le ultime energie per vanificare i match point baresi, si gioca punto a punto fino al 26-26. Ma Pvg ormai crede fermamente nell’impresa: Guglielmi e Cariello mettono a segno i punti che rendono il sogno realtà (28-26).

 

Giornata nera per le prime della classe siciliane: perdono anche Castelvetrano (a Castellana) e la capolista Planet Strano Catania; buone notizie per le pugliesi che accorciano la classifica (Brindisi agguanta Modica a 28 punti). Pharma Giuliani consolida la sesta piazza con 21 punti, a -3 da Comes Taranto. Sabato, altro incontro proibitivo per le atlete di Castillo: Pvg chiuderà il girone d’andata a Castelvetrano sabato 23 gennaio contro la Pasta Primeluci, quarta forza del campionato. Ma per la Pvg a questo punto nulla è impossibile!

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

Inserisci un commento


Bari social




Commenti recenti

  • Collini Lola

    Un patrimonio inestimabile!! Ormai da anni seguo una dieta una dieta mediterranea, da quando me la consigliò il mio dottore. Adesso ogni volta che...

    Mostra articolo
  • 85 babi

    Molto utili le informazioni di quest'articolo...purtroppo questi diasgi sono all'ordine del giorni per chi viaggia spesso e non. Neanche io ero a...

    Mostra articolo
  • PeterurgesEF Peterurges

    Предлагаем свои услуги...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!