Progetto Under 16 Fiv, a Trani giovani talenti crescono

di Marco Beltrami mercoledì, 26 settembre 2012 ore 09:04

Si è svolto a Trani l’ultimo dei raduni programmati dalla Fiv del Progetto Under 16 con lo scopo di divulgare la conoscenza delle imbarcazioni della categoria Youth ai giovani velisti

Raduno Trani 2012 (Foto Federvela.it)

 

Trani - E'andato in scena nella splendida cornice tranese l'ultimo dei raduni programmanti dalla Fiv per il Progetto Under 16. I giovani velisti con ampio anticipo rispetto al momento dell'effettivo passaggio di classe hanno potuto prendere confidenza con la conoscenza della categoria Youth.
 
Il tutto per permettere a ciascuno  di passare di classe in maniera più consapevole, tenendo conto delle caratteristiche di ciascuna imbarcazione, delle capacità richieste nei vari ruoli e dell’attività necessaria per arrivare alla specializzazione agonistica. Un progetto ambizioso ma proficuo, visto che potrebbe risultare molto utile per i giovani velisti che in futuro faranno una scelta più consona con le proprie attitudini. Con lungimiranza dunque si arriverà a comporre un gruppo sportivo in classi che sono poco diffuse nel contesto locale ma che hanno una visibilità e un’importanza strategica a livello nazionale e internazionale. Un chiaro esempio viene dalla classe Byte CII, l'imbarcazione singolo scelta per le Olimpiadi Giovanili 2014 e poco conosciuta. "Complessivamente - ha detto il Coordinatore Federale Area Under 16 Marcello Turchi come riportato da Federvela.it - sono stati 85 gli atleti della categoria Juniores Under 16 che hanno preso parte ai cinque raduni svolti e hanno potuto provare la barca nelle varie andature e manovre. L’abilità mostrata da tutti coloro che per la prima volta ci sono saliti a bordo senza conoscerla, ha confermato il buon livello degli atleti intervenuti e la capacità, ormai richiesta ai velisti del futuro, di sapersi adattare a imbarcazioni sempre più evolute e performanti."
 
Ospitati dalla Lega Navale Sezione di Trani, un piccolo paradiso della vela, nella splendida cornice del porto antico e del centro storico, i giovani atleti provenienti dalle Zone V, VIII e IX, hanno potuto provare alcune imbarcazioni delle classi Youth. Le barche messe a disposizione dal club e dalla zona sono state il 420, il Laser 4.7 e le tavole della classe Techno 293. A queste si deve aggiungere il Byte CII, singolo prescelto per le Olimpiadi 2014, in programma a Nanchino dal 16 al 24 agosto 2014.
 
"I giovani Juniores Under 16 giunti a Trani - ha raccontato Turchi - hanno lavorato sotto la guida dello staff tecnico composto da Franco D’Andria, Michele Ricci, Giuseppe Carella, Francesco Bonvino e Francesco Forestieri. I presenti al raduno sono stati divisi in tre gruppi e a turno hanno fatto pratica sulle varie imbarcazioni sperimentando l'utilizzo del trapezio, dello spinnaker e alternandosi nei ruoli di timoniere e prodiere. Particolare risalto - ha continuato Turchi - è stato dato alla necessità di svolgere un'adeguata preparazione atletica prima di affrontare il passaggio a classi più impegnative. Al mattino gli atleti hanno effettuato esercizi di attivazione motoria a cui sono seguiti quattro test motori di salto in lungo da fermo, sospensione a braccia flesse, equilibrio e flessione del busto in avanti da stazione seduta. Al termine del raduno è stata consegnata a tutti i partecipanti la scheda finale. Un particolare ringraziamento - ha concluso Turchi - al Presidente della LNI Sezione di Trani Giuseppe di Ciommo per la cortese ospitalità e al Presidente del Comitato VIII Zona FIV Raffaele Ricci.

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

Inserisci un commento


Bari social




Commenti recenti

  • Eldim Alana

    Questi diasgi sono veramente all'ordine del giorni. Fortunatamente, ci sono ache compagnie che possono aiutarci a reclamare. Qui potete trovare le...

    Mostra articolo
  • Collini Lola

    Un patrimonio inestimabile!! Ormai da anni seguo una dieta una dieta mediterranea, da quando me la consigliò il mio dottore. Adesso ogni volta che...

    Mostra articolo
  • 85 babi

    Molto utili le informazioni di quest'articolo...purtroppo questi diasgi sono all'ordine del giorni per chi viaggia spesso e non. Neanche io ero a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!